Partecipazione di tutti: la chiave del successo della Svizzera digitale

11.07.2017
Contributo di Jonathan Isenring
Pubblicato sotto:   partecipazione, innovazione

Versione originale: tedesco

Affinché tutti partecipino a una Svizzera digitale orientata al futuro e competitiva occorre invitare la popolazione a sfruttare e potenziare i sistemi e le reti che si basano sulle informazioni, ridurre i timori, offrire possibilità di partecipazione e far appassionare l'intera popolazione svizzera per i temi riguardanti il digitale e la tecnologia.

Per stimolare la partecipazione sociale, politica ed economica di tutti i cittadini elvetici del 21° secolo è necessario sviluppare piattaforme e reti innovative e durevoli. Basati sulle informazioni, di facile accesso, flessibili e trasparenti, tali strumenti consentirebbero di migliorare la capacità di reazione e decisionale di tutti gli attori di un ordinamento democratico. 

Per non dare adito a paure e atteggiamenti di rifiuto nei confronti delle rapide evoluzioni tecnologiche e digitali occorre suscitare in tutte le fasce della popolazione e di età (persone con disabilità, giovani e anziani, popolazione urbana e rurale, ecc.) il bisogno di usare attivamente tali sistemi e di contribuire alla loro definizione.  

Il Digital Festival e HackZurich gettano tra le persone un ponte che travalica le gerarchie, le funzioni, i settori industriali e le età, ispirandole a scoprire le innovazioni e a plasmare insieme il futuro digitale. Affinché tutti possano contribuire a una Svizzera digitale orientata al futuro e competitiva è necessario invitare la popolazione a sfruttare e sviluppare sistemi e reti basati sulle informazioni, dissipare i timori, offrire la possibilità di partecipare e stimolare l'interesse della popolazione svizzera per le tematiche digitali e tecnologiche.

isenring
Jonathan Isenring
Direttore e co-fondatore Digital Festival & HackZurich