Legge sui servizi d'identificazione elettronica

Alla sua seduta del 1o giugno 2018, il Consiglio federale ha adottato il messaggio concernente la legge federale sui servizi d'identificazione elettronica. Con questa legge viene creata la base per il rilascio di mezzi d'identificazione che permettono alle singole persone di identificarsi nello spazio digitale tramite dati confermati dallo Stato.
Per raggiungere questo obiettivo, secondo la summenzionata legge i compiti devono essere ripartiti tra Stato ed economia privata. Lo Stato continua ad adempiere i suoi compiti principali: la verifica ufficiale e la conferma dell'identità di una persona. Considerata la dinamica dello sviluppo tecnologico non sarebbe tuttavia idoneo sviluppare e produrre autonomamente i mezzi tecnici di identificazione. L'economia privata è più vicina agli utenti e alle tecnologie digitali necessarie e può svolgere meglio questa funzione.

>> https://www.bj.admin.ch/bj/de/home/staat/gesetzgebung/e-id.html

Stato
in corso
Fine: 2° Trimestre (Q2) 2022
Responsibili
Dipartimento federale di giustizia e polizia DFGP
Ufficio federale di giustizia UFG, Ufficio federale di polizia fedpol
Partner

Strategia
Campo d'azione

Partecipazione politica ed e-government


>>>
Obiettivo assegnato

I moduli di base e l'infrastruttura per l'espansione capillare dell'Amministrazione digitale sono pronti a livello nazionale


>>>