La mobilità in Svizzera è intelligente, interconnessa ed efficiente in tutti i settori

La Svizzera si prefigge sotto tutti gli aspetti di realizzare un sistema di trasporto globale in cui l'infrastruttura e la tecnologia a disposizione siano impiegate al meglio e il dispendio delle risorse naturali e finanziarie sia ridotto al minimo, cosicché la società possa trarne il massimo beneficio. La Confederazione promuove la messa a disposizione dell'infrastruttura di dati per la mobilità multimodale e prepara le condizioni quadro adeguate per la distribuzione digitale. Lo scambio di dati sulla mobilità è promosso in modo mirato e attivo e sono create le strutture appropriate per uno scambio di dati semplificato. L'obiettivo è quello di ridurre le barriere all'ingresso sul mercato nel settore delle soluzioni per i clienti finali, in modo che possa svilupparsi un ventaglio sufficiente ampio da permettere di soddisfare in modo sostenibile le esigenze di mobilità individuale di una fascia più ampia della popolazione. Inoltre, occorre intervenire nel settore dell'infrastruttura di dati sul traffico in possesso del settore pubblico. Tale infrastruttura deve essere omogeneizzata, ottimizzata, resa collegabile e resa disponibile al pubblico nel senso di «Open Government Data» nell'ambito della «rete di trasporto CH» La Svizzera potrà così guadagnarsi una posizione di punta a livello internazionale in termini di innovazione nel settore della mobilità. Lo Stato sfrutta inoltre la crescente necessità di interconnessione delle modalità di trasporto per rafforzare a tutti i livelli federali la collaborazione interdisciplinare tra i Dipartimenti e gli Uffici.