La Svizzera dispone di «data room» affidabili in cui la popolazione può esercitare il controllo sui propri dati

Con il progredire del networking, l'uso e lo scambio di dati è sempre più organizzato in reti di relazioni interdipendenti. La Svizzera approfitta di questo sviluppo e promuove l'accesso a «data room» affidabili per i privati, le aziende e il settore pubblico. Nel senso di un’autodeterminazione digitale, ai cittadini, alle aziende e a tutti gli altri attori della società è data la possibilità di esercitare il maggior controllo possibile sui propri dati. Esistono relazioni chiaramente regolamentate tra chi produce dati, chi li utilizza e le persone interessate. Tali rapporti consentono a tutti gli attori di rendere i dati esistenti all'interno degli ecosistemi fruibili in modo autodeterminato e sicuro oltre il loro scopo originario. Grazie alle «data room» si possono promuovere innovazioni e nuovi modelli commerciali sia all'interno di ciascun settore che a livello trasversale tra i vari settori. Per mettere a disposizione della Svizzera le opportunità offerte dai mercati digitali internazionali e dalle «data room», si cercano attivamente anche la cooperazione e il collegamento in rete con partner internazionali.