La Svizzera partecipa attivamente al dibattito internazionale sul futuro dello spazio digitale e della sua governance

La Svizzera continua ad affinare il suo profilo nel campo della politica estera digitale e rafforza il suo ruolo nella definizione della governance digitale globale. Così facendo, si impegna a coinvolgere tutti gli attori interessati e contribuisce a trovare nuove soluzioni. A livello globale, la Svizzera persegue l'obiettivo di uno spazio digitale aperto e sicuro, basato sul diritto internazionale e incentrato sulle persone e sulle loro esigenze. Lo Stato di diritto e i diritti umani universali come la libertà di informazione e di opinione e la protezione della privacy devono essere garantiti anche online. Le libertà fondamentali, come la libertà di stampa, vanno difesi. In qualità intermediario, la Svizzera vuole contribuire all'attuazione delle raccomandazioni del gruppo di alto livello sulla cooperazione digitale del Segretario generale dell'ONU Guterres, partecipando allo sviluppo di nuovi modelli di governance. L’intensificazione delle possibilità di scambio fra gli attori, una cooperazione interdisciplinare e un maggiore coinvolgimento dei Paesi in via di sviluppo, fanno sì che la Ginevra internazionale continuerà ad essere promossa come centro globale per la politica digitale. Saranno rafforzati i forum esistenti e intensificate le relazioni delle organizzazioni internazionali, delle ONG e dei think tank con sede a Ginevra affinché il loro potenziale possa essere sfruttato al meglio. Le iniziative sostenute dalla Svizzera, come la «Geneva Internet Platform» o la Fondazione «Geneva Science and Diplomacy Anticipator» continueranno ad essere incentivate e ampliate.